stampa
Dimensione testo
POLIZIA

Ausiliaria aggredita al Policlinico di Catania, scatta un arresto

di
aggressione, policlinico vittorio emanuele, Gaetano Filippo Di Mauro, Catania, Cronaca
Il Policlinico di Catania

È stato individuato e arrestato l'uomo che ha aggredito l'operatrice sanitaria al Policlinico Vittorio Emanuele di Catania. Si tratta di Gaetano Filippo Di Mauro, di 44 anni, accusato per resistenza a pubblico ufficiale, lesioni personali e interruzione di pubblico servizio.

L'uomo è andato al pronto soccorso per essere visitato, senza averne diritto ed in modo agitato è entrato ed uscito dai locali del triage disturbando gli operatori sanitari di turno mentre visitavano i pazienti. Il quarantaquattrenne ha cercato di esercitare pressioni sul personale sanitario in modo da essere visitato prima degli altri anche se destinatario di un codice di priorità verde.

L’operatrice sanitaria lo ha più volte richiamato al rispetto delle regole anche perché, aprire e chiudere le porte, la distraeva durante l’acquisizione dei parametri dei pazienti ricoverati.

Di Mauro ha aggredito l’operatrice facendola cadere a terra. Sentendo le urla è intervenuto il poliziotto di turno, riuscendo a bloccarlo ed evitare che la situazione degenerasse ulteriormente.

L'uomo è stato visitato regolarmente dai sanitari del pronto soccorso e, una volta dimesso, su disposizione dell’autorità giudiziaria, è stato sottoposto alla misura cautelare degli arresti domiciliari.

L’operatrice è stata costretta ad interrompere il suo turno di lavoro e, visitato dal personale sanitario, le sono stati diagnosticati dieci giorni di riposo.

Sul caso era intervenuta la Fsi-Usae che ha condannato l'aggressione. "Una vergogna - dichiara Calogero Coniglio, segretario regionale della Federazione Sindacati Indipendenti organizzazione costituente della confederazione Unione Sindacati Autonomi Europei  - Grazie alle nostre denunce al Questore, all’epoca Marcello Cardona, eravamo riusciti a far installare un bottone collegato con la Questura: piggiandolo arrivava la pattuglia della polizia senza passare dal centralino e quindi guadagnando tempo. Bene, nel nuovo pronto soccorso del policlinico questo sistema non è stato installato".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X