LA DENUNCIA

Minaccia e maltratta i genitori, pretendeva soldi per comprare droga: arrestato a Catania

di

Minaccia e usa violenza nei confronti dei genitori per ottenere soldi che gli sarebbero serviti per acquistare la droga ma la denuncia della madre e del padre mettono fine alla vicenda.

Un ragazzo di 23 anni, F.A., è stato arrestato dai carabinieri della Stazione di Catania Librino con l'accusa di maltrattamenti in famiglia ed estorsione aggravata.

Dalla fine del 2018 ad oggi i genitori hanno subito una serie di atti vessatori che ne hanno condizionato il sereno vivere quotidiano.

Il giovane, caduto da alcuni anni nella spirale della dipendenza da sostanze stupefacenti,  dopo un periodo di convivenza con una donna dalla quale ha avuto una figlia, dopo essersi separato è tornato ai vivere con i genitori iniziando a tormentarli pur di ottenere giornalmente il denaro utile all’acquisto della droga e per soddisfare le proprie esigenze personali.

Gli episodi sono sfociati, più volte, nel danneggiamento degli arredi di casa e la minaccia di togliersi la vita in caso di diniego, cosa che ha tentato di fare nel dicembre scorso al porto di Catania.

"Se non mi dai 30 euro ti rompo tutte le cose", avrebbe detto alla madre, in presenza della sorella di soli 11 anni.

Nonostante il tentativo dei genitori di farlo seguire dai medici dell’A.S.P. per iniziare un percorso di disintossicazione dalla droga, il 23enne ha rifiutato ogni aiuto, non lavorando più in maniera costante e sperperando il poco denaro guadagnato.

Dopo l’ennesima minaccia, la madre si è sentita male tanto da doversi recare in ospedale luogo in cui il giovane l'ha raggiunta per continuare a minacciarla e chiederle del denaro.

I genitori si sono decisi a denunciare il figlio ai carabinieri. Il 23enne è stato arrestato e condotto nel carcere di Catania Piazza Lanza.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X