A VACCARIZZO

Catania, prosegue la campagna per differenziare i rifiuti: c'è l'isola ecologica della Dusty

Sembra una lotta assolutamente impari: da una parte l'Amministrazione comunale e la società che effettua il servizio di raccolta dei rifiuti e dall'altra una schiera, purtroppo numerosa, di cittadini o di «pendolari dei rifiuti» dotati di poco o nulla senso civico.

E così in pieno centro, davanti a chiese barocche ed edifici monumentali, dopo passeggiano migliaia di turisti, molti provenienti a piedi dal vicino porto, è facile trovare sacchetti di spazzatura o vere e proprie micro discariche alimentate da operatori economici della zona o da coloro che decidono di disfarsi di mobili vecchi e di materiali di risulta senza porsi alcun problema.

Un tentativo di «educare» i cittadini meno sensibili al decoro del proprio quartiere e del rispetto dell'ambiente è ripetuto da alcuni mesi in tutte le zone della città con l'isola ecologica mobile approntata da Dusty. Dopo essere stata collocata nei quartieri centrali e periferici da oggi approda nella popolosa frazione di Vaccarizzo dove sarà fruibile fino a mercoledì, nei pressi del ristorante «Torero» (sulla SS 114 Catania al chilometro 14).

Una presenza che mancava tanto da essere fortemente richiesta dai residenti quando nel mese di aprile, era stato fatto un sondaggio su Facebook, chiedendo in quale luogo di Catania si richiedeva la presenza dell'Isola mobile, così come raccontato da Daniele Lo Porto sulle pagine del Giornale di Sicilia oggi in edicola. 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X