stampa
Dimensione testo
CARABINIERI

Pedara, picchia moglie e suocera in presenza dei figli: arrestato

di

Arrestato a Pedara, in provincia di Catania, dai carabinieri un 30enne accusato di maltrattamenti in famiglia e lesioni personali nei confronti della moglie e della suocera di 52 anni.

L'uomo si sarebbe scagliato contro la moglie dopo che questa le aveva dichiarato l'intenzione di lasciare definitamente l’abitazione portando via con sé anche i due figlioletti di 1 e 10 anni. Dopo ripetute minacce, il 30enne ha iniziato ad aggredire con calci e pugni sia la moglie che la suocera chiamata in soccorso.

La moglie, preoccupata soprattutto per l’incolumità dei figli, ha quindi contattato il 112. I militari giunti sul posto hanno prima bloccato l’aggressore il quale continuava a minacciare le donne cercando in tutti i modi il contatto fisico. Intervenuti anche i sanitari del 118, le vittime hanno ricevuto le prime cure.

Le due donne sono state successivamente accompagnate al pronto soccorso dell’ospedale di Acireale dove i medici, applicando il codice rosa, le hanno visitate riscontrandole affette da lesioni in varie parti del corpo. Dalle prima indagini sembrerebbe che l’uomo, da circa un anno, aveva già più volte aggredito la moglie sia fisicamente che psicologicamente sempre in presenza dei figli.

L’uomo, in attesa delle decisioni del gip del Tribunale etneo, è stato posto agli arresti domiciliari in casa dei famiglia d’origine così come stabilito dal magistrato della Procura della Repubblica di Catania.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X