stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Catania, scoperte armi in una mansarda: meccanico in manette
QUARTIERE PIGNO

Catania, scoperte armi in una mansarda: meccanico in manette

di

Un 55enne, Alfonso Sparti, è stato arrestato dai carabinieri per detenzione illegale di munizionamento da guerra, di arma clandestina, di armi comuni da sparo e munizionamento, nonché di ricettazione.

I militari, intuendo che l’uomo, meccanico di autovetture, potesse avere armi, lo hanno atteso al suo rientro nei pressi della sua abitazione e lo hanno perquisito.

Nell’abitazione, dove si trovava anche la convivente 60enne, c'era una mansarda di pertinenza dove, a conferma dei loro sospetti, i militari hanno trovato una pistola Browning calibro 7,65, rubata nell’aprile del 2014 a Fiumefreddo di Sicilia, una Beretta calibro 22 rubata nel luglio del 1995 a Gela, una semiautomatica Grand Power K100 calibro 9x21 con matricola abrasa, nonché 7 cartucce calibro 9x21 e ben 57 di calibro 7,62, utilizzabili per il mitra Kalashnikov.

L’arrestato è stato quindi associato al carcere catanese di Piazza Lanza.

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X