stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca San Giovanni La Punta, arrestato l'uomo che ha assaltato 2 uffici postali
CARABINIERI

San Giovanni La Punta, arrestato l'uomo che ha assaltato 2 uffici postali

di

Un 46enne catanese, Venerando Calabretta, già gravato da precedenti specifici, è stato arrestato dai carabinieri di San Giovanni La Punta, per rapina, in esecuzione di una ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip del Tribunale etneo su proposta della Procura della Repubblica di Catania.

L’uomo, lo scorso 7 gennaio, armato di cutter e con il volto travisato da un cappellino e una sciarpa di lana, aveva fatto irruzione nell’ufficio postale di via Macello a San Giovanni La Punta per compiere una rapina. Calabretta ha puntato il taglierino al collo di una delle impiegate, minacciandola di consegnargli il denaro. Alla sorpresa ed alla conseguente inerzia dell’impiegata, l’uomo aveva reagito provvedendo ad avvinarsi ai cassetti delle postazioni di lavoro da due dei quali aveva prelevato il contante equivalente a 540 euro, per poi rivolgere all’impiegata precedentemente minacciata un rimprovero per non aver trovato più soldi nei cassetti e darsi alla fuga.

I militari, dopo aver acquisito le testimonianze degli impiegati e analizzato le immagini registrate dal sistema di video sorveglianza, hanno individuato l’autovettura utilizzata dall'uomo. In pochi giorni si è arrivati all'identificazione di Calabretta e si è proceduto alla perquisizione nella sua abitazione, luogo in cui, alla presenza del padre, sono stati trovati e sequestrati gli indumenti che per colore e marca risultavano identici a quelli indossati dall’autore del reato.

L’uomo, a quel punto, sentitosi braccato, si è presentato spontaneamente in caserma dove, in presenza del proprio avvocato, ha dichiarato di essere l’autore della rapina all’ufficio postale di San Giovanni La Punta e anche di un’altra rapina commessa il 30 dicembre 2019 ai danni dell’ufficio postale di piazza Mercato nel quartiere Barriera a Catania.

L’arrestato, assolte le formalità di rito, è stato associato al carcere di Catania Piazza Lanza.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X