stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Una mamma di 32 anni morta in casa da due giorni a Giarre. Fermato il marito
CARABINIERI

Una mamma di 32 anni morta in casa da due giorni a Giarre. Fermato il marito

Giarre, Debora Pagano, Catania, Cronaca
Debora Pagano e Leonardo Fresta

Una donna di 32 anni, Debora Pagano, è stata trovata morta nel bagno della sua casa di Macchia di Giarre, in un basso di via Principessa Mafalda, nel centro storico della frazione. Ad avvisare i carabinieri sarebbe stato il marito, Leonardo Fresta, 40 anni, che è stato fermato per omicidio. La notizia è stata confermata dal legale dell’uomo, Salvatore La Rosa. Il penalista ha sottolineato che «l’autopsia non è stata ancora fissata» e che «dall’esame autoptico potranno emergere risultati che potrebbero ribaltare la tesi dell’accusa».

Insomma, secondo il legale ci sono aspetti ancora da chiarire. «Il mio assistito - dichiara l'avvocato La Rosa - ha trovato la moglie morta a casa venerdì sera, ma ha avvertito il 118 soltanto ieri (domenica 10 luglio, ndr). È rimasto due giorni sotto choc senza riuscire a capire cosa fosse successo e neppure lui sa spiegare bene il perché». Il legale del quarantenne fermato per l’omicidio della moglie si addentra sul ménage della coppia. «Per quello che risulta a noi - ha detto l'avvocato - la famiglia non aveva problemi e nessun contrasto c’era stato tra i due coniugi, che vivevano una relazione tranquilla». La figlia della coppia «non era in casa - ha riferito inoltre il professionista - perché si trovava con i nonni a Letojanni».

Non si conoscono ancora le cause del decesso. Dai primi esami sarebbe confermato che la morte sarebbe avvenuta da almeno 24 ore e i militari della compagnia di Giarre sono al lavoro per le indagini e gli interrogatori. Il corpo della giovane donna, madre di una bimba che da qualche giorno si trovava appunto ospite a casa dei nonni a Letojanni, paese del quale Debora Pagano era originaria, è stato trasferito presso l'obitorio dell'ospedale Cannizzaro di Catania: sarà eseguita qui l'autopsia che stabilirà le cause del decesso. Dalle prime indiscrezioni, sembra che la signora sia morta  per cause violente. I primi rilievi sono stati eseguiti dai militari dell'Arma del Sis e della compagnia di Giarre. La casa della coppia è stata posta sotto sequestro dai carabinieri per eventuali accertamenti e sopralluoghi.

La notizia della morte di Debora si è diffusa a Letojanni. La madre è proprietaria di un negozio di fiori sul lungomare. Appena ha appreso della scomparsa della figlia, è stata colta da un malore e trasferita all’ospedale di Taormina per accertamenti.

© Riproduzione riservata

TAG:

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X