stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Video Cronaca Mafia, blitz a Catania contro il clan Laudani di Randazzo: estorsioni, droga, armi e voto di scambio

Mafia, blitz a Catania contro il clan Laudani di Randazzo: estorsioni, droga, armi e voto di scambio

Più di trenta gli indagati. L'ordinanza di custodia eseguita anche nelle province di Cagliari e Rimini

Oltre 200 carabinieri del Comando provinciale di Catania stanno eseguendo un’ordinanza di custodia cautelare, emessa dal giudice per le indagini preliminari del tribunale etneo, nelle province di Catania, Cagliari e Rimini.

Più di 30 gli indagati, accusati di associazione di tipo mafioso, estorsione, associazione finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti, detenzione illegale di armi e munizioni e concorso in violazione di domicilio aggravata da violenza sulle cose a mezzo di incendio, reati aggravati dal metodo mafioso. Le indagini, coordinate dalla Direzione distrettuale antimafia di Catania, hanno consentito di individuare i componenti del gruppo mafioso operante nel Randazzese ed inquadrato nel clan Laudani.

Dall’attività investigativa sono emerse anche ipotesi di scambio elettorale politico-mafioso con riferimento alle elezioni comunali del 2018.

© Riproduzione riservata

TAG:

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X