stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca L'omicidio di Jenny, spunta l'ipotesi dello spasimante respinto
MISTERBIANCO

L'omicidio di Jenny, spunta l'ipotesi dello spasimante respinto

Jenny Cantarero, Catania, Cronaca
Jenny Cantarero (immagine dal Tg1)

Potrebbe non essere un ex ma uno spasimante respinto l'uomo che ieri sera ha ucciso Jenny Cantarero, la 27 enne assassinata con un colpo di pistola nella frazione di Laneri, a Misterbianco. L'ipotesi è stata rilanciata dal Tg1 delle 20, che ha anche mostrato due foto della ragazza. Si cerca di capire, ha detto il Tg1, se l'uomo ricercati sia «un ex fidanzato o  qualcuno che non tollerava di non essere ricambiato».

Al momento si sa solo che c'è un indagato per l'omicidio di Jenny (Giovanna il vero nome) e che lo stesso è irreperibile. Si sa anche che l'indagato non è il padre della bambina (4 anni e non 2, secondo quanto ha detto il Tg1), ex convivente della giovane uccisa ieri sera, in un agguato teso in via Alberto Nobel, angolo via Allende, dove la ragazza lavorava, presso un panificio-pasticceria.

 

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X